Faccette in ceramica

Caso 1 – Faccette in ceramica per usura dentali

1 – Visione frontale del sorriso. Le usure dentali prodotte per effetto del bruxismo riducono la funzionalità e l’estetica del sorriso.
2 – Le preparazione mini invasive sono eseguite solo sulla parte esterna dei denti senza la necessità di usare anestetici locali.
3 – Visione occlusale. La preparazione del dente è limitata alla porzione più esterna dello smalto non sensibile.
4 – Visione occlusale. Lo spessore delle faccette è stato incrementato in alcune zone per correggere l’anatomia del dente.
5 – Faccette in ceramica cementate. La maggiore esposizione del dente rende il sorriso più giovanile.

Prima e Dopo

Approfondisci un click

Caso 2 – Faccette in ceramica

1 – Sono presenti due faccette sui laterali superiori di colore diverso dai denti adiacenti e di forma non appropriata.
2 – Preparazione dei denti solo sulla parte esterna.
3 – Valutazione del colore.
4 – Visione frontale del sorriso al termine delle procedure cliniche.
5 – Risultato ottenuto.

Prima e Dopo

Caso 3 – Chiusura diastema e riallineamento gengivale

1 – La Paziente si è presentata con la richiesta di migliorare il suo sorriso. Ha evidenziato quello che per lei era un punto critico: la differenza di dimensione dei due centrali.
2 – Dall’analisi del sorriso vari aspetti risultano in disequilibrio: rapporti tra denti, tra denti e gengive e tra denti e labbra. La valutazione multidisciplinare tra protesista, parodontologo, chirurgo estetico e odontotecnico ci permetterà di eseguire le modifiche, con la sicurezza di un risultato predicibile.
3 – Pre visualizzazione con mock up indiretto in resina che permette alla Paziente di visualizzare il risultato ottenibile.
4 – Riallineamento delle parabole gengivali. È stata rimossa la corona pre esistente in ceramica sul laterale.
5 – Dettaglio delle gengive modificate chirurgicamente.
6 – Denti preparati solo sul lato esterno prima di incollare le faccette. Dove era presente la corona la preparazione avviene su tutti i lati del dente.
7 – Ingrandimento delle preparazioni. Lo smalto asportato ha uno spessore inferiore al millimetro.
8- Dettaglio delle faccette cementate.
9 – Visione laterale destra.
10 – Visione laterale sinistra.
11 – L’opera del chirurgo estetico ha aumentato il volume del labbro superiore. I tre parametri iniziali disomogenei sono stati riequilibrati ottenendo un sorriso armonico.

Prima e Dopo

Approfondisci in un click

Caso 4 – Faccette in ceramica laterali superiori

1 – È presente un disallineamento dei denti dell’arcata superiore con i laterali troppo piccoli in rapporto ai centrali.
Verrà eseguita, in una prima fase, il riallineamento ortodontico, poi le faccette sui laterali.
2 – Dettaglio.
3 – Risultato ottenuto.

Prima e Dopo

Approfondisci in un click

Caso 5 – Ricostruzione smalto con faccette in ceramica

1 – Caso clinico con indicazione ideale alla terapia con faccette. La superficie porosa dello smalto e le parti mancanti dei denti verranno ricostruite con le faccette in disilicato (ceramica) proteggendo il dente e migliorandone sensibilmente l’estetica.
2 – Stessa situazione sugli incisivi inferiori. In questo modo miglioriamo anche la stabilità occlusale e la funzione di guida incisale.
3 – Mascherina (mock up) in resina per pre visualizzare l’effetto finale.
4 – Mock up applicato sui denti. Il Paziente può richiedere modifiche prima di iniziare il trattamento.
5 – I denti interessati vengono ripuliti dalle vecchie otturazioni e viene preparata solo la parte esterna. La parete palatale sana non verrà trattata.
6 – Ingrandimento delle faccette superiori.
7 – Ingrandimento delle faccette superiori.
8 – Ingrandimento delle faccette superiori.
9 – Faccette inferiori. Sono stati riallineati eliminando l’effetto a sole nascente.
10 – Effetto globale.
11 – Rapporto con le labbra.
12 – L’obiettivo di ripristinare la funzione e migliorare l’estetica è stato raggiunto. L’effetto molto naturale è da attribuire alla tipologia del materiale ma soprattutto all’operato dell’odontotecnico.
13- Controllo a due anni. Il piccolo spazio tra i due centrali si è chiuso dopo circa sei mesi.

Prima e Dopo

Approfondisci in un click