Una buona Igiene Orale a Casa

0 08/04/2015

Igiene orale domiciliare

Se l’igienista ha un ruolo fondamentale per la salute orale, il Paziente non è da meno. I compiti del Paziente sono quotidiani e devono essere svolti con costanza: questo è quello che permette di avere uno stato di salute prolungato nel tempo.

Consigli per te

Iniziamo sostituendo i termini “igiene dentale” con “igiene della cavità orale”. Distinguiamo tre aree principali e specifichiamo gli strumenti adatti:

  1. Superficie esterna dei denti;
  2. Superficie interdentale (spazio tra un dente e l’altro);
  3. Guance e lingua.

1)Superficie esterna dei denti.

Lo spazzolino

Lo spazzolino deve avere setole sintetiche e di media durezza. Per spazzolare bene i denti è necessario considerare 2 fattori:

-tempo di spazzolamento: i denti devono essere spazzolati da 2 a 3 minuti;

-tecnica di spazzolamento personalizzata (manuale).

Tecniche di sp

Posted in Blog

0 17/02/2015

Il chewing-gum allo xilitolo riduce il rischio di carie?

Il primo effetto è dovuto all’azione meccanica: il chewing-gum provoca la rimozione dei residui di cibo e di placca dalle superfici dentali e stimola un maggior flusso salivare, incrementando ioni bicarbonato che causano un incremento del pH della saliva e della placca; questi fenomeni promuovono il processo di remineralizzazione. Lo xilitolo è uno zucchero che ha una importante attività cario preventiva a lungo termine attraverso la riduzione della concentrazione dello streptococco mutans. Quindi: VERO !   Gabriele Bavosi

Posted in carie | Tags: , ,
0 17/02/2015

Impariamo a conoscere meglio la carie

Lo sapevi che la carie è una malattia infettiva cronica più diffusa al mondo? La carie è una malattia provocata da batteri, che determina la dissoluzione dei tessuti duri del dente: lo smalto e la dentina. Basta fare solo l’otturazione? Assolutamente NO la cura concepita come pulizia della cavità e successiva ricostruzione con Materiale opportuno rappresenta solo la terapia del segno clinico. Con altre parole fare solo le otturazioni è come curare una polmonite prendendo solo un antipiretico per la febbre senza assumere degli antibiotici specifici che combattano anche i batteri che la provocano. Quindi come si cura la Carie? Nel caso della carie non è possibile prendere antibiotici ma è necessario rimuovere quei fattori che vengono detti “eziologici” cioè le cause che provocano la carie stessa. I fattori che provocano carie sono molteplici e la malattia si sviluppa attraverso una complessa interazione nel tempo tra batteri acidogeni, zuccheri semplici e dalla saliva, altri fattori di rischio sono la scarsa igiene orale, un basso stato socioeconomico e le condizioni di salute generale La valutazione del rischio di carie risulta complessa e comprende fattori fisici, biologici, ambientali e comportamentali, quindi per una terapia complet